Vieni e Seguimi
Ultimo numero:
Anno: VIII: 2012/2013
Numero: 36
del 23-03-2013
Visualizza articoli
Archivio giornalini
    Gruppi

Catechisti
Consiglio Pastorale
Coro e Musicisti
Decor Ecclesiae
Giovani
Giovanissimi
Gruppo famiglie
Ministranti
O.F.S.
Schola Cantorum
Scout FSE
Servizio Segreteria
Vincenziane

  Area corrente

Documenti
Notizie

    Cerca nel sito...


...e nel Compendio del Catechismo!
  Liturgia

    Login
Nome utente:

Password:

 
Gioco sul Compendio del Catechismo della Chiesa Cattolica

Parte I - LA PROFESSIONE DELLA FEDE

Sezione seconda - La professione della fede cristiana

Capitolo 1 - Io credo in Dio Padre «Io credo in Dio Padre Onnipotente, Creatore del cielo e della terra»
Come la Chiesa esprime la sua fede trinitaria?

La Chiesa la sua fede confessando un solo Dio in tre Persone: Padre e Figlio e Spirito Santo. Le tre Persone divine sono un solo Dio perché ciascuna di esse è identica alla pienezza e indivisibile natura divina. Esse sono distinte tra loro, per le relazioni che le mettono in le une alle altre: il Padre genera il Figlio, il Figlio è generato dal Padre, lo Spirito Santo procede dal Padre e dal Figlio.

Parte I - LA PROFESSIONE DELLA FEDE

Sezione seconda - La professione della fede cristiana

Capitolo 2 - Credo in Gesù Cristo, il Figlio Unigenito di Dio «Gesù patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto»
Quale fu l'atteggiamento di Gesù verso il tempio di Gerusalemme?

Gesù è stato accusato di ostilità nei confronti del Tempio. Eppure l'ha venerato come «la dimora di suo Padre» (Gv 2,16) e li ha dettato una parte del suo insegnamento. Ma ne ha anche la distruzione, in relazione con la propria morte, e si è lui stesso come la dimora definitiva di Dio in mezzo agli uomini.

Parte II - LA CELEBRAZIONE DEL MISTERO CRISTIANO

Sezione prima: L'economia sacramentale

Capitolo 2 - La celebrazione sacramentale del Mistero Pasquale Celebrare la liturgia della Chiesa
Chi celebra?
In che modo la Chiesa in terra celebra la liturgia?

La Chiesa in terra celebra la liturgia come popolo sacerdotale, nel quale opera la propria funzione, nell'unità dello Santo: i battezzati si in sacrificio spirituale; i ministri secondo l'Ordine ricevuto per il servizio di tutti i membri della Chiesa; i Vescovi e i presbiteri operano nella persona di Cristo Capo.

Parte III - LA VITA IN CRISTO

Sezione prima: La vocazione dell'uomo: La vita nello Spirito

Capitolo 1 - La dignità della persona umana L'uomo immagine di Dio
Qual è la radice della dignità umana?

La dignità della persona umana si radica nella creazione ad immagine e somiglianza di Dio. Dotata di un'anima spirituale e immortale, e di libera volontà la persona umana è a Dio e chiamata, con la sua anima e il suo corpo, alla eterna.

Parte III - LA VITA IN CRISTO

Sezione seconda - I dieci Comandamenti

Capitolo 2 - «Amerai il prossimo tuo come te stesso» Il quinto Comandamento: Non uccidere
Perché la vita umana va rispettata?

Perché è sacra. Fin dal suo inizio essa comporta l'azione di Dio e rimane per sempre in una relazione speciale con il Creatore, suo unico fine. A nessuno è lecito direttamente un essere umano innocente, essendo ciò contrario alla dignità della persona e alla santità del Creatore. «Non far morire e il giusto» (Es 23,7).

Parte IV - LA PREGHIERA CRISTIANA

Sezione seconda - La preghiera del Signore Padre nostro

Padre nostro Le sette domande
Perché diciamo: «Rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori»?

a Dio Padre di , ci riconosciamo peccatori dinanzi a lui. Ma confessiamo al tempo stesso la sua misericordia, perché, nel Figlio suo e attraverso i , «riceviamo la redenzione, la dei peccati» (Col 1,14). La nostra domanda, tuttavia, verrà esaudita solo a condizione che noi, prima, abbiamo a nostra volta .

Clicca qui per visualizzare altre domande per una nuova partita!

Indietro
 

Sono state generate finora 14010 partite.