Vieni e Seguimi
Ultimo numero:
Anno: VIII: 2012/2013
Numero: 36
del 23-03-2013
Visualizza articoli
Archivio giornalini
    Gruppi

Catechisti
Consiglio Pastorale
Coro e Musicisti
Decor Ecclesiae
Giovani
Giovanissimi
Gruppo famiglie
Ministranti
O.F.S.
Schola Cantorum
Scout FSE
Servizio Segreteria
Vincenziane

  Area corrente

Documenti
Notizie

    Cerca nel sito...


...e nel Compendio del Catechismo!
  Liturgia

    Login
Nome utente:

Password:

 

Notizia

Notiziario mese di GENNAIO

Gruppo: Generale

PARROCCHIA S. SISTO – L’AQUILA

 

NOTIZIARIO PARROCCHIALE


GENNAIO 2020

                                                                LA MADRE

           Il nuovo anno che inizia è posto, come un bimbo appena nato, tra le braccia di una donna e mamma straordinaria: Maria.

 Quando parliamo di Maria “Madre di Dio” dobbiamo innanzitutto considerare che “madre” non è un titolo come altri, che si aggiunge dall’esterno senza incidere sull’essere stesso della persona, come ad esempio “cavaliere”, “commendatore” ecc. “Madre” si diventa passando attraverso una serie di esperienze che lasciano il segno per sempre e modificano non solo il fisico della donna, ma anche la stessa coscienza che ella ha di sé.

È una di quelle cose che avvengono una volta per sempre: Mamma! E noi diciamo che  Maria non è semplicemente mamma, ma Madre di Dio.

L’espressione “Madre di Dio” ci dice che Gesù è vero Dio e vero uomo. Questo ci parla anche dell’umiltà di Dio. In un contesto come quello degli ultimi anni in cui c’è addirittura chi ritiene che sia limitante per la dignità umana anche avere una mamma e perciò le tecniche di fecondazione in vitro sarebbero una conquista, perché libererebbero l’uomo dal bisogno degradante di dover avere una madre, ebbene in questo contesto noi proclamiamo: “Dio ha voluto avere una mamma!”. In Gesù, Dio è concepito, portato in grembo, partorito, allattato.

 Dio ha scelto di trascorrere 9 mesi della Sua vicenda storica in un grembo di donna: una mamma! In balia di questa donna! Anche Dio ha voluto avere una mamma! Che dire? Bellissimo!


NON HO TEMPO

            

            Quante volte, nel conversare abituale,  sentiamo dire: non ho tempo!

Tutti diciamo che “ci manca il tempo” perché il ritmo della vita quotidiana è divenuto frenetico. Diciamo e, a volte, ci lamentiamo che ci manca il tempo anche per le cose essenziali della vita come la famiglia e….il pensiero al Signore nella preghiera quotidiana e nella celebrazione eucaristica festiva.

            Ma Dio, nella sua infinità bontà, dona anche il suo tempo, ha tempo per la nostra casa, per la nostra famiglia, per le nostre necessità quotidiane.

            Abbiamo appena salutato l’alba di un nuovo anno e per noi credenti il tempo non è solo Kronos, cioè il fluire di ore, di anni e di secoli, ma è specialmente Kairos, cioè grazia, dono gratuito del Signore e con il Signore, prendersi cura della famiglia e dei figli,aprire le porte del cuore per dedicare del tempo per le opere di misericordia spirituale e corporale. Oggi il “dio commercio” per ragioni di lavoro, a volte pretestuose, ci  mette in crisi riguardo il terzo comandamento, cioè “Ricordati di santificare le feste”, esigenza necessaria per il corpo e lo spirito, per cui troviamo difficoltà a consacrare la Domenica quale giorno da dedicare al Signore, alla famiglia e al tempo libero.

            A causa della “febbre del sabato sera" in cui si fanno le “ore piccole” per feste in famiglia, pizzerie, discoteche, la Domenica va “a farsi benedire”, disattendendo il dovere religioso di rendere il dovuto culto a Dio secondo il precetto biblico: “sei giorni lavorerai, il settimo giorno lo dedicherai a me” (Es.35,2).

            Anche per allontanare la depressione, male del secolo, urge recuperare il senso del tempo, dono del Signore e necessità dell’uomo.

 

MESSA DEL FANCIULLO A MEZZOGIORNO


           IlConsiglio pastorale e il gruppo dei catechisti, per venire  incontro alle esigenze delle famiglie, hanno pensato di celebrare la S. Messa dei ragazzi alle ore 12,00.

Siamo fiduciosi che la proposta troverà degna accoglienza nei ragazzi e loro genitori: che

sia momento di gioiosa festa comunitaria.

È bello, cari genitori, esprimere e Vivere il senso della famiglia cristiana anche nella gioia spirituale di ritrovarsi, la Domenica, attorno alla mensa eucaristica e ringraziare il Signore di tutte le cose belle che la Provvidenza dispensa con generosità.

Vi aspettiamo cari genitori e cari ragazzi a partire da Domenica 12 gennaio 2020.

                                                                                                                      CENTRO CELESTINIANO
   

             Nel territorio della Parrocchia, piazza d’Armi, è presente il Centro celestiniano, struttura di cultura, di spiritualità e solidarietà.

             Con iniziative varie, nel nome di S. Pietro Celestino, da alcuni anni, specialmente dal terremoto in poi, costituisce per la città dell’Aquila, un importante punto di riferimento.

             I parrocchiani di S. Sisto prendano sempre più coscienza di questa preziosa realtà e se ne lascino coinvolgere a vario titolo, specialmente nell’ambito della solidarietà e dell'accoglienza.

CALENDARIO del MESE

 -        3 gennaio (1°venerdì del mese) S. Comunione ad ammalati e anziani;

                                                ore 16,30-17,30 Adorazione eucaristica.

-        5 gennaio - ore 12,00 - 50° matrimonio di Mario Di Girolamo e Maria Laura Fatigati;

-        6 gennaio- Solennità Epifania: nelle SS. Messe bacio del Bambinello;

-       Giornata mondiale della Santa Infanzia Missionaria.

-     Sabato 11 gennaio- ore 15,00 Ripresa catechismo ragazzi;

-        Domenica 12 gennaio - ore 12,00 “S. Messa del Fanciullo”;

-        Giovedì 16 gennaio: ore 16,30-17,30 Adorazione eucaristica;

-        dal 18 al 25 gennaio: Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani;

-        Domenica 19 gennaio - ore 18,30: FESTA della FAMIGLIA parrocchiale con estrazione del Santo Protettore;

-        Martedì 21 gennaio- ore 16,00: Incontro Amici di S. Francesco;

 


Il giovedì ore 21,00 -Catechesi sulla Parola di Dio

Il venerdì ore 18,00 -Incontro con i ragazzi del dopo-Cresima

Dopo l’Epifania inizia per i fidanzati  IL CORSO PREMATRIMONIALE

 

 

 A TUTTI I  PARROCCHIANI AUGURI E BENEDIZIONI DAL SIGNORE PER IL NUOVO ANNO 2020

 
 

NOTIZIE UTILI: -Ufficio parrocchiale: tutti i giorni feriali ore 16-17 d’inverno

                                                                                          Ore  17-18 d’estate

                          -Numeri telefonici per comunicazioni:

                            Parroco Padre Luciano Milantoni      3349107976;

                            Vice Parroco Padre Marco Federici  3384762755

 

Pro manuscripto-uso privato gennaio 2020 - Anno II n.1

01-01-2020



Indietro
 

Questa notizia/iniziativa pastorale è stata letta 50 volte